de:code

Katsu! Vol. 1

di Mitsuru Adachi
Editore: Flashbook, 2008
Formato: 12X18
Brossurato con copertina a colori
184 pagg. colori
Prezzo: 4,90 €

Se si vuole trovare a un difetto ad Adachi è indubbiamente facile constatare quanto le sue opere possano risultare spesso ripetitive nei personaggi che le popolano e nelle situazioni; ciò non toglie, però, che l’autore abbia ampiamente dimostrato, negli anni, di essere un fumettista di razza, che sa raccontare con una efficacia e allo stesso tempo una delicatezza davvero rare, doti eccezionali per un narratore e che gli hanno consentito di ritagliarsi un posto anche nel cuore dei lettori italiani. Il primo numero di Katsu!, opera che ruota intorno allo sport, come nella migliore tradizione del mangaka di Isesaki, in questo caso la boxe, non si discosta così dalle altre sue opere, già a partire dal primo tankobon: un numero introduttivo utile a presentare i principali personaggi della serie e il tema, che vede il protagonista, lo studente Satoyama Katuski, che cerca di fare breccia nel cuore di una ragazza, la sua compagna di classe Mizutani Katsuki, praticando la boxe nella palestra del di lei padre, salvo poi scoprire da una parte che la stessa sembra odiare il genitore e la boxe e dall’altra di avere un talento pugilistico non comune.
Una storia d’amore sui generis, non solo sull’amore per una ragazza ma anche sull’amore che può nascere per uno sport, per una disciplina affascinante come il pugilato.
Fra equivoci, giochi di parole (prontamente spiegati nelle note in fondo al volume, adeguatamente completate da una panoramica sulle regole e sul mondo del pugilato a cura di esperti del settore) e soprattutto pura e semplice, ma non per questo noiosa, vita quotidiana, la storia fila liscia, così come i disegni fluidi e misurati di Adachi, condita con la solita ironia leggera e la profondità disimpegnata cha hanno fatto la fortuna di opere come Rough, Touch e H2.
Un manga in 16 volumi presentati a cadenza bimestrale, alternativamente con l’altra opera di Adachi attualmente in pubblicazione, Cross Game, confezionati con la solita, impeccabile cura delle edizioni targate Flashbook; consigliato a chi adora Adachi e le sue opere ma soprattutto a chi vuole avvicinarsi per la prima volta all’immaginario dell’autore e che, sicuramente, non avrà a pentirsene.

Simone Satta
Chi siamo
De:Coder
Interviste
Approfondimenti
Recensioni
Link utili
Contatti